{DIY} Non dormo mica sugli allori!

Nei mesi scorsi mi sono data ai pensierini per i nascituri e ora sferruzzo sempre, ovvio, ma con molta più calma!

Oggi, in pausa riflessione dal knittaggio, ho dato sfogo al mio estro domenicale…una vecchia maglietta ricordo del viaggio in vespa sull’isola di wight dormiente nell’armadio da troppo tempo causa taglia ridotta, è diventata una simpatica borsa da spiaggia!
Facile, alla portata di tutti perché senza cuciture: bisogna solo saper tagliare e annodare!

L’originale l’ho vista qui!

La mia è un pochino diversa, ha ancora le sembianze di una maglietta…ma volevo salvarne il più possibile e quindi ecco la mia versione!!

20140525-162231-58951059.jpg

Un’altra borsa “Prada”

 

Letizia ha proprio deciso di farci morire di invidia!

Ieri, per il terzo giovedì di fila, si è presentata al Keith Cafè con una magnifica borsa fatta da lei. Questa è una pochette arancio e marrone, liberamente ispirata da una borsa Prada vista in vetrina a Forte dei Marmi. Come quella del procedente post verde e viola.

Brava Letizia, il secondo lavoro è assicurato!

Io non riuscirò mai a farla. Ok, mai dire mai…ma io con l’uncinetto so fare giusto la catenella e non mi viene proprio la voglia di imparare! Al massimo lo uso per recuperare maglie perdute dai ferri. Non disperiamo, prima o poi farò anche l’uncinetto!