{Shop} Acquisti on line #5 – paz garden

Seguo da questa primavera il blog di PAZ GARDEN e mi è piaciuto già da come recita il sottotitolo: a place where the insiration blooms. E ispira davvero!

Vi starete chiedendo cosa ho comprato su un sito di “ispirazione”…beh, ho comprato una pianta, ma non è una pianta qualsiasi e il fatto che abbia un marito giardiniere non mi ha per niente influenzato. Anzi, non ha saputo dell’acquisto finché non ha suonato il corriere alla porta!

pilea

pilea su IG

Ma torniamo alla pianta, non è una pianta qualunque ed è per la sua storia che mi ha colpito molto. Si chiama Pilea peperomioides (Pilea e basta per gli amici!), è originaria della Cina ed è delicatamente decorativa, facile da curare e pare essere molto ricercata. Vi rimando al blog di PAZ per leggere interamente la storia di come è arrivata fino a noi, fino a me.

L’avevo notata su pinterest e instagram e effettivamente le sue foglie si fanno notare, mi trasmette un senso di calma.

la mia piccola pilea


Quando è arrivata aveva 7 foglie, poi la postazione che avevo scelto non le ha reso giustizia e stava pian piano morendo! Le ho cambiato posto ed ora ha un sacco di foglie nuove…non so perché hanno i bordi un po’ arricciolati ma ci studierò! 

Cara la mia pilea, benvenuta a casa!

P.S. So che si merita un vaso più decoroso e fasssshion, sto provvedendo😊!

Annunci

{Life} Ho adottato una lavanda biologica!

Leggendo Baby Green, un sito che ormai leggo da anni e da dove prendo un sacco di spunti, ho trovato un articolo sul Podere Argo per adottare una lavanda biologica!

Il podere si trova a Sorana in provincia di Grosseto e solo a vedere le foto viene voglia di trasferirsi lì ed essere coccolati dalla padrona di casa.

Qui, qui e qui ci sono una  serie di post della storia di questo campo di lavanda dalla semina fino alla distillazione per produzione di oli essenziali, idrolati, oleoliti e sacchetti di profuma biancheria. Spesso uso l’olio essenziale di lavanda, primo perché mi piace l’odore poi ha un sacco di pregi; l’ho usato (e lo userò) per Pietro come repellente per pidocchi, ha effetti calmanti e la sera prima di dormire una spuzzatina sulle coperte di Pietro e Lara o nell’umidificatore dei termosifoni. Lo uso adesso come dopo puntura per le malefiche zanzare, anche per i bimbi, una goccina sulla puntura e passa il prurito. Spesso ne metto qualche goccia nel secchio del mocio quando quelle 2/3 volte il mese lo passo sui pavimenti…insomma, solo pregi per la lavanda.

IMG_4065

Qui c’è il form per l’adozione! Ci sono due tipi di adozione, baby e large, e oltre alle cose sopra scritte sono compresi la visita al campo di lavanda e la raccolta di un mazzo della stessa…fantastico! Sarebbe bello poterci andare in visita, io amo la lavanda…qualche anno fa provai a comprarne una piantina da tenere sul terrazzo, ma nonostante il marito giardiniere il mio buono proposito fallì miseramente!

Adottate gente, adottate!

{Shop} Breve gita a Il Mercantile

Ovvero, come spendere soldi in modo genuino!

Complice la giornata che faceva molto estate, i pupi che si sono svegliati ad un’ora decente dalla pennichella, la location che non era niente male, sabato pomeriggio ho preso la mia famiglia e siamo andati in fortezza vecchia a Livorno per il Mercantile, un mercatino dell’hand made e vintage…fantastico!!

Questo il mio piccolo bottino: due costumini di Annalì, il kit per le bolle di Magister Fabollosus e una spilla ad hibiscus di insunsit.

costumini di Annalì

spilla hibiscus di insunsit

kit per le bolle Magister Fabollosus

 

Avrei comprato altre mille mila cose come una missoftheworld di vivere a piedi nudi, o qualche simpatico animaletto di petit pois rose, o ancora un gioiello di Evgenia Elkind. Insomma c’è n’era da vedere e da comprare!! Al prossimo appuntamento de il mercantile non mancherò di sicuro!

{Shop} Acquisti on line #3 – Funky Mama

Non avevo ancora acquistato niente ad aprile, almeno niente di quello che mi attrae dalla rete, niente di quelle cose che ti fanno dire “Wow, lo voglio!”.

E per l’appunto sono arrivate le nuove #zzimiei delle Funky Mamas.

la mia #zzimiei


E’ gialla, ovvio, è in microfibra e non di pelle come le precedenti versioni, è fantastica, uno di quegli acquisti di cui non si può fare a meno. Poi quando le cose sono fatte col cuore vanno premiate.

La mia zzimiei è già in borsa piena di …zzimiei!

funky mama!

{Shop} Flow Magazine, amore a prima vista

Seguo con molto interesse il blog di mywashitape da qualche anno, se non la conoscete o non sapete cosa sono gli washi tape correte sul suo blog, subito!!

Ecco, qualche mese fa ha lanciato una “petizione” per avere un giornale in italiano e questo giornale si chiama Flow Magazine. Ecco, io non lo conoscevo e mi sono letta tutti i post che ha scritto a riguardo in queste settimane (qui, qui, qui e qui) e che dire…non ho resistito e ho acquistato nel loro shop olandese!

Quando sono arrivati (si, perchè ehm…ne ho ordinati 3…) mi sono trovata tra le mani più di quel che mi aspettavo. Queste che seguono sono le mie foto del #flowinitaliano per il venerdì del #flowmagazineday postate appunto il venerdì su instagram.

IMG_3486

I miei primi Flow

IMG_3545

Today is a “do good” day

IMG_3568

Simplify your life

Il mio preferito, proprio il top, è il “Book for paper lovers” (nella prima foto è quello a destra con le arance in copertina): 300 pagine di cosine da strappare, tagliare, incollare, scrivere, dedicare, sognare…una gioia per gli occhi!  Ho acquistato anche il color booking che chèvelodicoafare e l’edizione speciale del mindfulness…dopo che anche mia nipote ha strabuzzato gli occhi di fronte a tanta bellezza le ho preso il librone della carta e per sopperire (ho dovuto fare uno sforzo enorme…) alle spese di spedizione mi sono comprata l’ultimo numero del vero Flow Magazine e posso solo dire che si sente il bisogno di un’edizione in italiano.

Forza mywashitape, sono con te!

{Shop} Acquisti on line #2 – Zeldawasawriter

Tornerò a parlare di maglia, promesso…ma prima devo complimentarmi per questo piccolo quaderno che ho comprato settimana scorsa!

FullSizeRender

la oyster e le cartoline

Innanzitutto dietro questo taccuino c’è zeldawasawriter. L’ho conosciuta virtualmente leggendo le funky mamas e mi ha colpito con i suoi lavori ed ho iniziato a seguire anche lei; aspettando poi il momento, il colore, l’ispirazione (e lo stipendio, non lo nego!) per comprare la LaBag, queste due mi hanno inventato la borsa Pearl di un fantastico blu navy con il taccuino oyster in regalo! Io questo taccuino l’ho trovato subito bellissimo e come mio solito, non ho aspettato molto per acquistarlo! È di pelle, blu ma di un blu che mi chiama a gran voce, il motivo disegnato a mano riprende quello delle bandane…insomma doveva essere mio!

Poi, poi. Poi nella busta c’era altro e vorrei proprio soffermarmi su questo; c’era in regalo il calendario del mese di settembre 2016 (mese del mio compleanno) e la scritta stampata che accompagna settembre dice: “milioni di strade nuove e una finestra che ti ricorda sempre casa tua“.

FullSizeRender_1

il mio nuovo motto

Sono cappottata giù dalla sedia. Sarà il mio motto, sarà la prima frase del taccuino.

Non sono coincidenze, qua c’è  qualcuno che mescola le carte a regola d’arte…se penso che la canzone che mi accompagna da anni è Strade dei Subsonica, ecco, capito no!? La scrissi anche sulla mia amata Pizzicottina, prima del viaggio in Olanda.

IMG_3440

la pizzi prima del folle restauro

Da non sottovalutare la cartolina della Strafi. che attaccherò allegramente in ufficio!

{Shop} Acquisti on line #1 – prettyinmad

Oh quanto mi piace fare gli acquisti comodamente seduta sul divano in tuta e ciabatte, ormai la mia mamma conosce tutti i corrieri della zona e manca poco che gli offra anche il caffè!

Oltre alla indiscussa comodità, faccio shopping on line soprattutto perché si trovano cose hand made che difficilmente conoscerei e troverei a Pisa. Tipo che ho avuto modo di “conoscere” virtualmente prettyinmad con il suo negozio virtuale. Appena aperto non ho nemmeno finito di vedere tutti i prodotti che ho istintivamente comprato questo:

IMG_3430

zipper pouch with flamingos

Si. Amo i fenicotteri. Storie di vita vissuta, i primi segnali di amore risalgono al viaggio in Sardegna nel 2012.

Ora stanno spopolando, li trovo ovunque e ogni volta che vedo qualcosa con i fenicotteri vado in brodo di giuggiole…si sono rosa e chi mi conosce sa che io e il colore rosa non siamo amici, ma per i flamingo’s questo ed altro!

Ecco, dicevo degli acquisti on line…a breve credo che mi comprerò anche la fascia turbante con motivo chevron, bellissima! Prettyinmad mi piace perché mi ricorda molto le estati a Senigallia passate al Summer Jamboree…non vedo l’ora di tornarci!! Magari con il mio nuovo astuccio coi fenicotteri!

Poi lasciamo perdere il contorno nel pacchetto, caramelle, biglietto da visita è un biglietto di ringraziamento scritto a mano, si nel 2016 si può ancora scrivere un biglietto a mano!! È stato proprio amore!!

Al prossimo acquisto!